Massa Carrara: dall’edilizia al Ponte di Albiano Ma [..]

Dall’edilizia al nuovo Ponte di Albiano Magra passando per la filiera del marmo e le bonifiche ambientali. Sono stati tanti i temi sul tavolo in occasione dell’incontro tra il presidente di Cna Massa Carrara, Paolo Bedini ed il nuovo prefetto, Dott. Claudio Ventrice. L'incontro svoltosi all' insegna della cordialità e reciproca conoscenza è stato per la CNA l'occasione per rappresentare al Prefetto una disamina dei vari problemi che affliggono le piccole e medie imprese nella nostra provincia in specie in alcuni settori tra i quali l'edilizia, la nautica, l'autotrasporto, la filiera del marmo, le bonifiche ambientali, etc. Problemi che caratterizzano una provincia che in termini economici e occupazionali continua ad essere, da troppo e lungo tempo, il “fanalino di coda” della Toscana. “Abbiamo apprezzato la sensibile disponibilità che il Sig. Prefetto ha inteso riservarci nel merito delle problematiche che gli abbiamo esposto, anche per quanto riguarda il crollo del ponte di Albiano Magra per il quale è urgente e necessario togliere le macerie dal letto del fiume e che si proceda, nell'interesse primario dei cittadini e delle imprese ad una sua rapida ricostruzione. – ricorda Bedini - Siamo molto soddisfatti della proposta del Prefetto, da noi subito positivamente accolto, di fare periodici incontri per approfondire le varie situazioni e problemi da sottoporre all'attenzione del Governo centrale e Istituzioni. All' incontro hanno partecipato oltre al Presidente della CNA, il Vice Presidente Carlo Alberto Tongiani, il direttore Dott. Paolo Ciotti e il Dott. Gino Angelo Lattanzi referente per le relazioni Istituzionali.