L’ART. 10 DELLA L. 58/2019 (DL CRESCITA) FARÀ MORIR [..]

L’ART. 10 DELLA L. 58/2019 (DL CRESCITA) FARÀ MORIR [..] - News on line
25 luglio 2019 alle ore 17:00
Sala della Resistenza della Provincia di Massa Carrara
Palazzo Ducale – Piazza Aranci – Massa MS

62 imprese dei settori impianti, legno ed arredamento associate alla CNA hanno avviato un procedimento amministrativo davanti alla Commissione Europea ed all’Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato affinché venga accertata l’illegittimità dell’art. 10 della L. 58/2019, meglio conosciuto come DL Crescita per violazione del diritto comunitario e/o nazionale della concorrenza.

L’increscioso balletto sulla pelle delle imprese a cui abbiamo assistito in Parlamento ci ha convinto ad attivarci autonomamente per sopperire agli errori della politica che, nonostante le roboanti dichiarazioni in campagna elettorale, non sembra assolutamente comprendere le ragioni delle piccole imprese.

Ci siamo attivati per ricorrere sia all’AGCM che alla Commissione Europea per ottenere la cancellazione dell’articolo 10 che riteniamo uno smaccato tentativo di favorire la concentrazione del mercato della riqualificazione energetica nelle mani di pochi operatori, con conseguente alterazione della concorrenza, rappresentando un indebito aiuto di stato per le grandi imprese a danno delle piccole e medie.

Se la volontà del Governo è quella di regalare questo mercato, che oggi vede protagoniste le piccole imprese, a qualche multiutilities o ad ex monopolisti nostalgici del passato noi non ci stiamo e non lasceremo nulla di intentato per far abolire una norma iniqua, che nei fatti mira a subordinare il tessuto della piccola impresa alle logiche ed agli interessi delle multiutilities nazionali e locali e che uccide la concorrenza.

Oltre all’approfondimento tecnico, sono stati invitati a partecipare tutti i parlamentari eletti nel Collegio Elettorale di Massa Carrara.

La partecipazione all’incontro è libera e gratuita.

Per motivi organizzativi gli interessati sono pregati di inviare la scheda di iscrizione allegata.

In allegato trovate l'invito.

Partecipate numerosi, in questo momento è importante far sentire la voce delle imprese.