facendo seguito alla precedenti comunicazioni, si informa che è stato appena pubblicato sul sito del CONAI il “Vademecum per l’utilizzo dei canali digitali nell’etichettatura ambientale” (Canali-digitali-per-etichettatura-ambientale_Vademecum_v3-1).

Le Linee Guida sull’etichettatura ambientale ai sensi dell’art. 219, comma 5, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 , per il corretto adempimento degli obblighi di etichettatura degli imballaggi da parte dei soggetti responsabili, prevedono che  al fine di adempiere all’obbligo di etichettatura ambientale degli imballaggi, il ricorso a canali digitali è sempre consentito (es. App, QR code, siti web).

Tali canali digitali possono sostituire completamente o integrare le informazioni riportate direttamente sull’imballaggio.

Con l’obiettivo di guidare le imprese all’adozione di canali digitali per l’etichettatura ambientale, affinché questa sia chiara e completa per i destinatari delle informazioni, CONAI ha predisposto un Vademecum dedicato che attraverso domande chiave ed esempi, vuole essere uno strumento di lavoro per le imprese che intendono cogliere l’opportunità della digitalizzazione per guidare clienti e consumatori a una più consapevole transizione ecologica.

Per informazioni contattare l’Ufficio Ambiente della CNA.